Fedeli nelle minime cose

Quante cose facciamo nella nostra vita e non facciamo quello che ci ordina il Signore. Siamo indaffarati per ogni cosa ma non per rispettare la volontà di Dio. Essere fedeli nel minimo significa essere fedeli nelle sue promesse, nella sua parola, nei suoi comandi. Ai suoi disse: “Se mi amate io vi darò ciò che chiederete nel mio nome” (Gv 14:14-15)

Siamo fedeli nelle piccole cose? Nei suoi comandamenti e nell’amore. Se siamo fedeli Egli ci darà qualcosa di più grande. Perché saremo maturi per poterle gestire. Avere lo Spirito di Dio è essere in grado di gestirlo.

Il servo dell’unica mina è come chi oggi ha creduto, è stato battezzato, ma vive come se fosse un non credente, come il mondo. Come un religioso.

Il credente è quello che si dedica alle cose del Signore, il religioso è quello che conosce il Signore, ha creduto, ma si comporta come gli altri. il non credente è chi non ha accettato il Signore. Il religioso sarà messo con i non credenti.

Noi saremo giudicati in base alle nostre opere. Dobbiamo dedicare tutto il tempo che ci rimane nel fare la volontà di Dio.

Clicca qui per leggere l’intera predicazione